Chi è il Responsabile della Sicurezza sul Lavoro?

responsabile sicurezza

La sicurezza sul lavoro è determinata dall’operato di tutti i soggetti coinvolti. Il responsabile dei lavori  può essere lo stesso progettista, il direttore dei lavori, il datore di lavoro, il committente o il lavoratore stesso. Il Testo Unico per la Sicurezza sul Lavoro specifica gli obiettivi e gli obblighi che le aziende devono rispettare per evitare sanzioni e, soprattutto, evitare infortuni e morti bianche.

Tra le figure più importanti, sotto questo aspetto, vi sono:

  • RSPP(Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione), ossia un esperto in tema di sicurezza, obbligato a frequentare corsi di aggiornamento, che supporta, coordina e gestisce le attività finalizzate alla sicurezza, alla protezione e alla prevenzione. Egli, nominato dal datore di lavoro, può coincidere con 3 diverse figure:
    • il datore di lavoro stesso (nei casi specificati dalla legge)
    • un lavoratore interno all’azienda
    • un lavoratore esterno all’azienda.
  • Coordinatore della Sicurezza: professionista deputato alla conduzione organica e costante delle opere nel pieno rispetto della legge, della salute e della qualità del lavoro.
  • RLS(Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza): persona eletta o designata per rappresentare i lavoratori per quanto concerne gli aspetti della salute e della sicurezza durante il lavoro.
  • Medico competente, ossia medico in possesso di precisi titoli e dei requisiti formativi e professionali che collabora con il datore di lavoro ai fini della valutazione dei rischi; il medico competente è nominato dallo stesso datore di lavoro per effettuare la sorveglianza sanitaria, l’organizzazione del servizio di primo soccorso, la programmazione e predisposizione di tutte le misure per la tutela e l’integrità psico-fisica dei lavoratori.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *